Gestionale Medico: come sceglierlo, la guida - MioDottore


medico con tablet gestione prenotazioni

Il team di MioDottore ha scritto per te una breve guida per aiutarti a muoverti nel mondo dei software medici e per capire quali sono le domande da porti quando scegli un gestionale medico per il tuo studio. 

Gestionale medico: perché è indispensabile nel 2020

I motivi dell'importanza di questo tipo di strumento sono molteplici: innanzitutto, perché la carta e la penna non offrono i vantaggi della controparte digitale a livello di efficienza e l’agenda cartacea risulta decisamente limitata » (e limitante) rispetto a un software gestionale.

3 benefici del gestionale medico

I 3 principali vantaggi competitivi che un buon gestionale medico può fornire al tuo studio sono:

  • Una maggiore capacità di gestire tutti gli aspetti dell’attività lavorativa, sia quelli standard (calendario degli appuntamenti in primis) che quelli impreviste (ad esempio, le chiamate perse o i pazienti assenteisti).
  • Un miglioramento dei tempi di gestione delle attività amministrative dello studio, per te e/o i tuoi assistenti.
  • Un’esperienza migliore per il paziente, che si traduce spesso nella sua fidelizzazione ».

Differenza tra un programma gestionale e un software medico

“Ma io non mi limito a carta e penna: uso comunque un programma gestionale per il mio studio”.
Un’obiezione comune che spesso viene fatta da alcuni tuoi colleghi è proprio questa; bene, tuttavia il problema di molti programmi e app gestionali è che, per quanto possano andar benissimo per altri tipi di attività, difettano di una serie di specificità che invece devono essere previste all’interno di un software medico.

Per esempio, un normale software per aziende ha al suo interno degli strumenti per la generazione di fatture, un database che contiene informazioni e contatti dei clienti e un sistema per aiutarti nella contabilità.

Tutti questi strumenti sono certamente utili, ma hanno un'enorme pecca per te (ed è per questo che non dovresti preferirli, a nostro parere): difettano di qualsiasi elemento che migliori la cosidetta “patient's experience”, cosa che invece dovrebbe essere l’elemento-cardine di un software di gestione paziente.

Le 5 caratteristiche di un buon gestionale medico: come sceglierlo

Se hai letto fin qui il nostro articolo, vuol dire che sei ormai convinto dell’importanza di un buon software gestionale medico per il tuo studio o il tuo ambulatorio. Le caratteristiche fondamentali di un buon software medico sono essenzialmente 5 e sono quelle di cui dovrei tener conto nella tua eventuale scelta.
A ciascuna corrisponde una domanda ben precisa:

1. Ha un calendario online delle visite?

È necessario che il gestionale dello studio medico ti permetta di inserire e tracciare tutti i tuoi appuntamenti in un unico posto, per poter eventualmente modificare o cancellare gli appuntamenti, se necessario, con un semplice click. È anche importante che:

  • Il calendario sia facile da utilizzare.
  • Sia accessibile anche a terze persone a cui affidi la gestione del tuo studio medico, per esempio la tua segretaria. 

2. È accessibile da ogni dispositivo?

Scegli un gestionale medico che sia accessibile sia online che offline: non sai mai quando potrai trovarti in un posto senza connessione, ma con la necessità di scoprire quante e quali visite dovrai fare domattina!

Inoltre, affidati a un sistema che sia visualizzabile perfettamente da tutti i dispositivi: cellulare, laptop, tablet.
In questo modo, avrai sempre in tasca tutti i tuoi appuntamenti, a portata di click.

3. È possibile impostare promemoria automatizzati per i pazienti?

Questo è molto importante: il tuo software di gestione pazienti deve permetterti di programmare messaggi di promemoria automatizzati (via SMS e/o email) per i tuoi pazienti. Ciò ti consentirà di limitare il numero di pazienti smemorati che non si presentano a visita e inoltre risparmierai tempo prezioso per te o la tua segretaria, se non dovrai contattare di persona ogni pazienti per un reminder.

4. Ha un sistema di fatturazione?

Il software medico che sceglierai dovrà anche offrirti la possibilità di generare fatture e di poterle stampare o inviare in diversi formati (PDF o XML) e di poter scegliere tra la fattura cartacea e quella elettronica.

5. Offre un sistema di messaggistica con i pazienti?

La comunicazione medico-paziente » passa sempre più dalle nuove tecnologie: per questo è importante avere un sistema che ti permetta di inviare brevi follow-up o istruzioni ai tuoi pazienti, o di ricevere domande dagli stessi, e che ti consenta di inviare campagne di comunicazione per pubblicizzare offerte o dare informazioni importanti ai pazienti del tuo database.

Una comunicazione medico-paziente efficiente e moderna è molto utile per fidelizzare i pazienti.

Gestionale per il tuo studio medico - qualche altra informazione utile “da guardare”

Tutte le caratteristiche e le funzionalità che abbiamo esposto nell’articolo fanno parte anche del gestionale di MioDottore Premium.

Per scoprire cosa ti offre e come funziona il gestionale di MioDottore, guarda questo breve video dimostrativo »